La nostra STORIA

1983

Il Centro Promozione Affidi Familiari prende avvio a Brescia per iniziativa di un gruppo di volontari di estrazione scout.

In questa prima fase il gruppo inizia ad acquisire l'esperienze necessaria attraverso:

  • l'approfondimento delle leggi esistenti
  • lo studio di esperienze esistenti nell’ambito dell’aiuto ai minori in difficoltà

Nel corso dell'anno viene redatto lo Statuto.

1984

Nel mese di marzo viene sottoscritto da trenta soci fondatori lo Statuto dell’Associazione, tuttora vigente, nel quale sono definiti gli obiettivi primari:

  • sensibilizzazione all’accoglienza e alla diffusione della cultura dell’affido
  • ricerca di famiglie e/o persone disponibili all'affido e loro sostegno
  • attività di ricerca e riflessione sulle problematiche degli affidi
3gino Gino Ricci
4Magherita Nulli Chilovi Margherita Nulli Chilovi

1985

L’Associazione comincia a operare e si presenta così strutturata:

  • Assemblea plenaria dei soci con funzioni decisionali
  • Consiglio Direttivo con funzioni propositive e attuative
  • Presidente, eletto democraticamente dall'assemblea, con funzioni di rappresentanza. L’operatività viene svolta da tutti i soci, i quali si assumano gli incarichi relativi ai vari ambiti, a seconda delle proprie competenze, inclinazioni e tempo disponibile
  • Gruppi di sostegno per le famiglie affidatarie
  • Rapporto con gli Enti Pubblici e altre associazioni di volontariato
  • Referenti per problemi legali / giuridici
  • Rapporti con i mass media
  • Organizzazione di convegni, seminari, corsi informativi e formativi

1987

Convegno "Affido familiare – Dalle esperienze, proposte operative"  in Camera di commercio di Brescia (16-17 ottobre 1987)

1989

Il Centro Promozione Affidi Familiari viene iscritto al Registro del Volontariato della Regione Lombardia con Decreto n. 1811 del 25/10/1989

1999

Convegno "Quale sostegno per la famiglia affidataria"  Teatro San Carlino Brescia (15 maggio 1999)

Presentazione della ricerca / indagine su vent'anni di affidi al Centro.

2000

In ottobre prende avvio il progetto: "Famiglie di Riferimento per adolescenti ospiti di Comunità per minori": quattro incontri di formazione delle famiglie disponibili ad andare nelle comunità a fare volontariato con lo scopo di essere "esempio di famiglia" e fare esperienza del disagio minorile e periodicamente un incontro con esperti del Centro sulle dinamiche riscontrate.

Periodicamente ad alcuni adolescenti si assicura, anche solo temporaneamente per i fine settimana o per brevi periodi, un'ospitalità familiare.

2001

Ampliamento del raggio di azione del Centro a sostegno anche delle famiglie adottive, in quanto anch'esse necessitano spesso di un aiuto di gruppo.

2004

100 + AFFIDI!

 

Dalla nascita dell’Associazione ad oggi sono stati attuati oltre un centinaio di affidi.

Non si sono mai verificati fallimenti, anche nei casi più difficili.

Anche nei pochi casi di interruzione dell'affido, la famiglia è sempre stata seguita e sostenuta in modo tale da non provocare traumi.

2008

Incontro di presentazione del libro: “Pronto, mamma?.... ti passo la mamma” -  riflessioni sull'affidamento etero-familiare.

La pubblicazione è tratta dai verbali di sedute dei gruppi di sostegno e dalle esperienze delle famiglie affidatarie seguite dal Centro in più di venti anni di attività e da interviste a esperti e riflessioni sulle buone pratiche (presso Centro Saveriano, via Piamarta 9, Brescia).

2009

Convegno "1983-2008  I primi 25 anni della nostra storia", seguito da pubblicazione in onore del Presidente Gino Ricci (29 marzo 2009 presso la Casa delle Associazioni di San Polo)

2010

Convegno "Il tempo e i tempi dell'affido - il tempo dei cambiamenti, il tempo delle riflessioni"

(7 maggio 2010, Università Cattolica di Brescia)

2015

Convegno "Affido, una realtà in evoluzione - uno sguardo sul mondo degli affidi familiari in provincia di Brescia" (10 novembre 2015 - Università Cattolica).

L'evento si è svolto in occasione della pubblicazione del testo, da medesimo titolo, che disegna un quadro storico-sociologico sull'istituto dell'affido dalla emanazione della legge 184/83 ai giorni nostri nella provincia di Brescia, con indicazioni su un futuro possibile per l'affido.

2017

Creazione di un Gruppo di formazione permanente di Famiglie Affidatarie, in collaborazione con i Servizi Sociali, nell'Ambito Territoriale N° 12 - Valle Sabbia, seguito e animato da una equipe del Centro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi